Pagina principale

Ceramica

Grès

Raku

Ceramica all'Aperto

Galleria

Mercato della ceramica a Murazzano

Link

Contatto

 

Raku



La tecnica raku è nata nel XVI secolo in Giappone.
A differenza del metodo tradizionale, in cui i recipienti restano nel forno a raffreddarsi, nella tecnica raku gli oggetti incandescenti vengono estratti dal forno a circa 1000° C di temperatura, utilizzando apposite pinze, e depositati poi in un recipiente di metallo contenente segatura che, bruciando a contatto dei pezzi incandescenti, provoca una grossa riduzione di ossigeno, ottenendo così effetti particolari di colore. L’oggetto viene poi estratto nuovamente dal contenitore e immerso nell’acqua per il raffreddamento.